Cerca nel blog

L'Educazione Fisica nella scuola

Sapete quale significato viene dato all'Educazione Fisica nella scuola?
Nelle scuole superiori praticamente di 2 ore di ricreazione autorizzata in più. Spesso il professore legge il giornale (dimostratemi il contrario...), viene dato un pallone da calcio ai ragazzi e uno da pallavolo alle ragazze se va bene, altrimenti vengono lasciati liberi di fare quello che vogliono, a volte anche di giocare a calcio balilla o a ping pong a seconda di quale dei due sia presente nella palestra.
Di attrezzi della ginnastica classica nemmeno l'ombra, e se ci sono non vengono utilizzati perchè l'insegnanti non sanno come si usano (anche questa affermazione ditemi che non è vera...), praticamente è come se un maestro di chitarra non sapesse suonare la chitarra, voi vi fidereste di una persona così?
Comunque non vi preoccupate per i vostri ragazzi tanto non c'è pericolo che si facciano male a salire sul quadro svedese, perchè li stanno togliendo tutti in quanto ritenuti troppo pericolosi... Allora perchè non togliere l'acqua dalle piscine, c'è pericolo di affogare no?
Nelle scuole medie i professori puntano tutto sullo sport e basta. Personalmente ne conosco pochi che insegnano come salire ad una pertica o sul quadro svedese o la scala orizzontale. La maggior parte si fa promotore di iniziative legate esclusivamente alle attività sportive: corsa campestre, tornei di pallavolo, gare di atletica leggera, settimane bianche...Non fraintendetemi, sono tutte iniziative lodevoli, ma l'Educazione Fisica scolastica non può e non deve essere solo questo!
Arriviamo alla scuola elementare. Chi è che insegna ginnastica? La maestra di italiano! Come la maestra di italiano? Cosa c'entra lei con la ginnastica? E invece è così: generalmente la maestra di italiano o di matematica sono responsabili dell'area motoria, e quindi non avendo idea di cosa far fare ai bambini, si affidano a figure esterne che dovrebbero insegnare ginnastica ai bambini.
Bene, bravi, almeno i bambini imparano a muoversi, a correre, ad arrampicarsi.....nemmeno per sogno.
Queste figure esterne non sono altro che degli istruttori sportivi, i quali vengono mandati nelle scuole elementari dalle società sportive per accaparrarsi (è proprio il termine giusto!) qualche nuovo iscritto per la società stessa!
Nella scuola elementare l'insegnante di ginnastica avrebbe un ruolo fondamentale: oltre a insegnare ginnastica, dovrebbe essere colui che per primo si accorge di eventuali paramorfismi classici di questa età: piede piatto, dorso curvo, scapole alate, atteggiamento scoliotico, o addirittura una eventuale scoliosi e informare la famiglia di ciò.
E' ovvio che per fare questo ci vogliono le competenze ed è altrettanto ovvio che un istruttore sportivo, per quanto bravo possa essere, non può avere tali competenze.
Purtroppo tali competenze spesso non le hanno nemmeno l'insegnanti di educazione fisica, perchè non studiano, non si aggiornano e nell'Università non viene insegnato niente di tutto ciò ma altro!
E quindi? E quindi è un bel casino! Finchè si continuerà a confondere lo sport con l'educazione fisica si continuerà a commettere tali errori. Errori gravissimi che si ripercuotono sulla salute della gente, che non conoscendo certe cose, come è giusto che sia perchè non possiamo essere "tuttologi", si fidano di quello che viene detto attraverso i canali di informazione.
So di aver detto cose forti ma è la realtà e non ho paura dei commenti, anzi spero che ce ne siano tanti, anche contrari. In questo modo si aprirebbe un dibattito libero e costruttivo.
A presto.

6 commenti:

  1. un po' è vero eh!

    RispondiElimina
  2. Cosa di quello che ho scritto è vero e cosa no? Vorrei sapere qualcosa di più su come la pensi. Cosa condividi e cosa non condividi di quello che ho scritto?

    RispondiElimina
  3. condivido tutto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento! Purtroppo quello che ho scritto è tutto vero. E il problema è che per ora non è cambiato niente!
      E purtroppo la situazione difficilmente cambierà...

      Elimina
  4. Non è per niente vero!!! Nella scuola dove vado io facciamo molti esercizi e anche teoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dico che da tutte le parti è come ho detto io, però nella maggior parte dei casi la situazione che ho descritto è vera. Con questo non dico che non ci siano bravi Insegnanti di Educazione Fisica che hanno voglia di fare il loro lavoro e lo vogliono fare bene, però mi dispiace dirtelo, la maggior parte di loro danno un pallone e basta. Sono contento per te che hai trovato un bravo insegnante, ma ti assicuro che è una cosa difficile da trovare oggi. Grazie per il tuo commento.

      Elimina