Cerca nel blog

Ginnastica e Piede Piatto: quali sono i muscoli da rinforzare?

In questi giorni ho ricevuto un paio di mail dove mi venivano chiesti dei consigli sul piede piatto.
In particolare sono stato colpito da una di queste due mail, dove una mamma di una bambina di 2 anni e mezzo (non faccio nomi per ovvi motivi di privacy) mi diceva che la pediatra ha diagnosticato a sua figlia un certo piattismo ai piedi e consigliava di eseguire dei semplici esercizi.
Ora, al di là del fatto che diagnosticare un eventuale piattismo ai piedi di una bambina di 2 anni e mezzo a mio parere è un po' presto, in quanto nei piedi di una bambina così piccola c'è ancora tanta cartilagine e quindi le ossa si devono ancora formare del tutto (ho già parlato di questo in un altro post, ma lo ripeto anche qui, almeno fino a 10/11 anni si può intervenire con la Ginnastica Correttiva secondo le tecniche I.D. sulla conformazione delle ossa del piede, e comunque anche dopo si possono ottenere dei buoni risultati funzionali), indovinate che tipo di esercizi sono stati consigliati?

Quelli di raccogliere oggetti con le dita dei piedi o di tenere una palla in mezzo ai piedi!
Insomma gli esercizi che ho già fatto vedere in un altro post, dove dimostro che facendo quel tipo di esercizi, la volta plantare si appiattisce in quanto entra in contrazione il muscolo tibiale anteriore, il quale ha azione piattizzante sulla volta plantare.
Comunque questo fatto non mi meraviglia per niente, considerato che se digitate su google "esercizi piedi piatti" vengono mostrati tutta una serie di indirizzi di siti o blog dove vengono proposti questo tipo di esercizi.
Fortunatamente al primo posto della lista c'è il mio blog (e lo dico sia con un pochino di orgoglio, perché vuol dire che è molto seguito e di questo ringrazio tutti i lettori, sia con un pochino di ironia, nel senso che se non ci fosse il mio blog si prenderebbe per oro colato quello che viene mostrato negli altri siti o blog), dovo dimostro che questo tipo di esercizi non servono a nulla, anzi fanno l'opposto, cioè appiattiscono la volta plantare, in quanto mandano in forte contrazione il muscolo tibiale anteriore, il quale, lo ripeto, ha azione piattizzante sulla volta plantare.
Bene...cioè male!
Perché nel 2013 si continua a proporre esercizi che venivano proposti 50 anni fa e che il Prof. Marco Pecchioli, attraverso i suoi studi, ha dimostrato che non servono a nulla!
Quindi o vuol dire che chi studia non studia a sufficienza o non studia bene o si fida solo ed esclusivamente di quello che c'è scritto sui libri senza verificare di persona che quello che c'è scritto sia vero. Non voglio e non posso pensare che ci sia malafede.
In ambito scientifico se uno vuole sostenere una teoria, deve dimostrare con dati oggettivi quello che vuole sostenere, cioè verificando se quello che dice è vero o no, quindi mostrando dei risultati e ovviamente questi risultati devono essere positivi, altrimenti vuol dire che quella teoria o è completamente sbagliata o deve essere rivista.
Ditemi se sbaglio.
Invece sull'argomento piede piatto non è così.
Di conseguenza nel 2013, lo ripeto, si propongono ancora esercizi del tipo di prendere gli oggetti con le dita dei piedi per correggere il piede piatto.
Dopo questa premessa, forse un po' lunga ma necessaria, arriviamo al dunque.
In questo post mostrerò l'ennesimo filmato (ma ne farò vedere altri, state tranquilli) dove faccio vedere come l'azione del muscolo tibiale anteriore sia piattizzante.
In particolare ho eseguito l'analisi muscolare sul piede di un bambino che seguo in palestra, per far vedere quali sono i principali muscoli da rinforzare, peroneo lungo e tibiale posteriore, nella correzione del piede piatto, e il muscolo che non deve mai essere rinforzato, cioè il tibiale anteriore.
Nel video sentirete la mia voce che spiega quali sono questi muscoli e l'azione che svolgono.
Spero, con questo video, di chiarire ulteriormente i concetti che ho espresso in altri post e che qui ho voluto ripetere.
Se avete domande (anche le più banali!) contattatemi senza nessun problema via mail e appena avrò tempo vi risponderò volentieri.
Fatemi sapere cosa ne pensate.
A presto e buona visione.

Quali sono i muscoli da rinforzare per correggere il piede piatto?

Esercizi al plantoscopio.

34 commenti:

  1. Buongiorno,
    ho letto il suo articolo e vorrei dei chiarimenti. Premetto che sono solo un papa' che vuole capire se gli esercizi che il figlio (5 anni con piede piatto e valgo) sta praticando, in particolare afferrare oggetti, siano corretti.
    Vedendo il percorso del tibiale anteriore non capisco:
    - perche' afferrare oggetti faccia attivare tale muscolo
    - se l'azione di tale muscolo e' piattizzante mi sembra pero' che aiuti al problema del piede valgo: se la mia assunzione e' vera come si conciliano le due esigenze?

    Grazie e complimenti per gli interessanti articoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      Il tibiale anteriore ha azione di fissatore negli esercizi di prendere gli oggetti. Per capire meglio questa cosa ti consiglio di guardare l'ultimo video che ho caricato sul blog riguardo proprio a questo tipo di esercizi e all'azione del tibiale anteriore. Nel video sentirai la spiegazione del Dott. Pecchioli e del Maestro di Ginnastica Claudio Bianchini. Se tu dovessi ancora avere delle domande da farmi ti consiglio di contattarmi via mail, così ti risponderò con calma e magari mi potrai dare ulteriori dettagli della situazione di tuo figlio. Grazie e a presto.

      Elimina
  2. Interessantissimo!mia figlia di 7 anni ha i piedi piatti valghi di 4 grado e porta da 3 anni i plantari che rinnoviamo ogni 6 mesi. L'impronta al podoscopio è più pronunciata di quella del video, ( il piede è più largo e piatto) e proprio il tecnico ortopedico ci ha consigliato i soliti esercizi tanto incriminati. Mi viene quasi da pensare che sia un modo anche per le sanitarie di lucrare, ti fanno i plantari e poi ti insegnano metodi per farlo peggiorare il piattismo, anzichè migliorarlo... complimenti per il blog perchè è davvero onteressante, mi sto informando molto su queste cose poichè ho proprio il caso di mia figlia. Tanctè che l'ortopedico ci ha detto che non ci sono stati miglioramenti, forse un pò di valgismo, anche del ginocchio è diminuito ma il piede resta sempre molto piatto e si vede.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi potresti contattare via mail? Se per te non è un problema vorrei sapere di più sulla situazione di tua figlia. Anche se in questo periodo sono in ferie magari il tempo per risponderti lo trovo. Fammi sapere perchè quello che hai scritto è molto interessante. Spero tu accolga il mio invito. A presto.

      Elimina
  3. Gentile Andrea buon giorno. Sono mamma di una bimba di 9 anni che ha piede piatto e calcagno valgo... questo diagnosticato già all' età di quattro anni periodo in cui però mi dissero che la bimba doveva crescere prima di fare qualsiasi cosa.
    Ora mi prescrivono plantare ( mezza sfera ) e ipotizzano intervento chirurgico entro un anno..
    Purtroppo vengo da un ' esperienza traumatica di intervento di ernia in cui ho solo ricevuto mille informazioni contrastanti che mi hanno portato a fare la scelta sbagliata.. non vorrei ripetere l' esperienza con mia figlia, per cui sai cortesemente indicarmi quali possono essere le strade migliori da intraprendere e la ginnastica migliore per evitare l' intervento? Oltre alla ginnastica correttiva che sport può essere piu' adatto per migliorarle la postura.. IO sono di Como hai qualche nominativo da consigliarmi nella mia zona sia come medico ce come palestra che segue le tue stesse linee guida?
    Purtroppo tra tutte le mie conoscenze alla fine sono finiti tutti con l'intervento ...
    Per ora grazie mille
    Monica

    RispondiElimina
  4. Buongiorno Monica, scusami se non ti risposto subito ma sono fuori Pisa e non tutti i giorni posso controllare il blog o le mail.Se fosse possibile vorrei approfondire la vostra situazione, sarebbe un problema per te contattarmi via mail? In questo modo potresti darmi altre informazioni e magari anche sentirci per telefono se ti va. Propongo a tutti questa cosa perchè in questo modo salvaguardo un pò la privacy delle persone che mi contattano.
    Comunque per quanto riguarda tua figlia, per quello che mi hai detto posso dirti che l'età è dalla vostra parte, nel senso che avendo 9 anni almeno fino a 11/12 anni si può fare molto, in quanto fino a quell'età le ossa del piede non concludono la loro formazione. Infatti di solito se si deve intervenire si interviene a quell'età, proprio per vedere la situazione finale e reale! Fino a quel momento può accadere di tutto, nel senso che oggi c'è una situazione domani chissà....
    Questo è quello che mi ha insegnato il Prof. Marco Pecchioli. Mi ha sempre detto di vedere le cose a 360°, di non fermarsi mai a quello che si vede in un momento della vita ma di provare a guardare anche in prospettiva, cosa molto difficile, per tanti motivi, però fino ad ora i risultati ci danno ragione, nel momento in cui questi verranno meno cercheremo di capire come mai. Ma questa è un'altra storia.
    Tornando a noi quindi, a mio parere c'è ancora tempo per fare molto, il problema al momento potrebbe essere la distanza, però non è detto, potremmo trovare una soluzione.
    In zona vostra al momento non mi viene in mente nessuno, una mia collega lavora sulla zona di Verona, ma non credo che per voi sia molto vicino, anche se poi per un figlio o una figlia credo si possa affrontare qualsiasi cosa.
    Comunque se per ora mi puoi contattare via mail ne parliamo meglio e proverò a darti ulteriori consigli se vorrai.
    Per quanto riguarda il tipo di Ginnastica da fare, ovviamente io ti dico quella che insegniamo all'Istituto Duchenne, quindi Ginnastica Correttiva secondo le nostre tecniche, però questo credo fosse scontato.
    Però la mia affermazione è supportata dal fatto che i risultati, come ti ho detto, per ora ci danno ragione.
    Alcuni esercizi puoi vederli sul mio blog, guardando i casi dei bambini che ho seguito io in palestra. Li ti puoi fare un'idea del tipo di lavoro che facciamo noi in palestra.
    Comunque io ti rinnovo l'invito a contattarmi via mail se vorrai.
    In questo modo ti potrò rispondere in maniera più dettagliata.
    Fammi sapere cosa ne pensi della mia proposta.
    Se tu mi contattassi via mail è possibile che ti possa rispondere tra qualche giorno perchè sono fuori Pisa e non sempre ho la possibilità di controllare la mail o il blog.
    Spero di risentirti.
    Per ora ti saluto e ti ringrazio per avermi scritto.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno,
    mi chiamo Lorenzo, e sono il babbo di Francesco (7 anni), al quale è stato diagnosticato Piedi piatti valgi di IV°, e mi hanno detto che l' unica soluzione è l' operazione entro gli 11 anni, però sinceramente sia io che mia moglie siamo molto titubanti.
    E' per questo che mi sono messo alla ricerca su internet di un' alternativa, non so magari dei plantari, oppure la ginnastica, però vedere cosa è possibile fare in questi 4 anni che ci separano dalla data indicata.
    Se fosse possibile avere il suo parere, gliene sono grato.
    Distinti saluti.
    Lorenzo

    RispondiElimina
  6. Salve Lorenzo, mi scuso per non aver risposto prima ma siamo a fine anno e sono dietro a preparare il Saggio di Ginnastica dei bambini della palestra.
    Mi potreste contattare direttamente sul cellulare? Capirei meglio la situazione e potrei essere più chiaro in quello che vi vorrei dire.
    I miei contatti li potete trovare qui sul blog nella pagina "contatti personali".
    Aspetto una vostra chiamata.
    Andrea

    RispondiElimina
  7. Buongiorno,
    mi chiamo Chiara e ho letto con molto interesse i suoi post sui piedi piatti e sugli esercizi utili e dannosi per correggerli nel bambino.
    Vorrei chiederle se nel caso di un adulto ci sono esercizi che possono ancora essere utili per evitare l'ulteriore crollo della volta plantare ed in parte correggerla agendo sulla muscolatura.
    Io soffro di dolore ai piedi, soprattutto nella zona dei metatarsi; ho portato il plantare per diversi anni (dal 2006-2007 all'inizio 2014) aumentando progressivamente l'altezza della volta dell'ortesi plantare, finchè, dopo aver iniziato a gennaio di quest'anno, un percorso di ginnastica posturale (per altri problemi), i plantari che avevo hanno cominciato a causare un'ipercorrezione dei piedi (che andavano in ipersupinazione). Dopo una baropodometria (per verificare in realtà la rotazione del bacino) mi è stato detto che ho un piede che "funziona" come un piede piatto, una netta retroposizione del carico e che i plantari che avevo erano troppo alti.
    Io al momento non sto più usando i plantari e mi chiedo se ci sono esercizi che potrei fare per recuperare la corretta funzionalità dei piedi. Ho 40 anni.
    Le sarei davvero grata se potesse darmi qualche consiglio
    La ringrazio per la sua attenzione e per il suo blog!
    Cordiali saluti
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Chiara, ti ringrazio per avermi contattato.
      Ci possiamo sentire per telefono? Si accorcerebbero i tempi e potrei spiegarmi meglio.
      Fammi sapere.
      Il mio numero di telefono lo trovi tra i contatti personali.
      Aspetto notizie.
      A presto!
      Andrea

      Elimina
  8. Salve sono una mamma e la scrivo da taranto,in puflia.ho letto cn attenzione il suo articolo.ho due bimbi uma d 5 anni e uno d 3.entranbi hanno piedi piatti la bimba ,come detto dalla pediatra,ha un leggero piattismo ma nn m ha deto d fare nulla il piccolo invece ha detto ke ha un piattismo d terzo grado ad un piede e d secondo grado all altro.percio m ha consigliato d farlo camminare scalzo cn calzini antiscivolo d farlo camminare sulle punte e di farli fare un altro esercizio utilizzando una palla da tennis facendolo tenere in equilibrio prima su un piede e poi su un alyro.volevo saxe se gia ora devo prendere provvedimenti seri x enyrambi i bimbi in modo da nn farli peggiorare.sn molto allarmata xke nella mia famiglia c sn due cugini ke s sn doviti operarr x qst problema e io nn voglio dover aspettare x arrivare a tanto.e poi volevo saxe se c sn sport oltre la ginnastica correttiva ke nn vanno a peggiorare il piattismo.la ringrazio e aspwtto una sua risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno! Mi scuso per non aver risposto prima ma negli ultimi giorni sono stato molto impegnato...
      Ci potremmo sentire per telefono?!
      In questo modo si accorcerebbero i tempi di risposta!
      Il mio numero di telefono lo trova tra i contatti.
      Mi può mandare un messaggio per trovare il momento migliore per parlare.
      Grazie!

      Andrea Giusti

      Elimina
  9. Buonasera,
    Ho una bambina di 10 anni a cui e' stato diagnosticato il vagilsmo del retropiede.
    E' possibile correggerlo con della ginnastica oppure e' troppo tardi?
    Attualmente fa come sport la ginnastica artistica va bene? Oppure e' controproducente?
    Il mio indirizzo email e':soniabortoletto72@gmail.com

    Grazie
    Sonia

    RispondiElimina
  10. PATRIZIA ALDERISIO28 giugno 2016 12:45

    Buona sera,
    sono la mamma di un bambino di 10 anni che ha appena fatto un intervento di calcagno stop per i piedi piatti. A settembre dovrà subire un altro intervento all altro piede. La domanda che le pongo potrà sembrarle banale ma per un bambino non lo è - Il prof. ha detto che fino a quando non gli saranno rimossi entrambi le viti non potrà praticare il tennis ma solo nuoto e passeggiate. Non se ne capacita perchè è una passione che ha sin da piccolino. mi spiega per quale motivo non lo può fare? e se è giusto così ' GRAZIE
    PATRIZIA

    RispondiElimina
  11. Buona sera,
    sono la mamma di un bambino di 10 anni che ha appena fatto un intervento di calcagno stop per i piedi piatti. A settembre dovrà subire un altro intervento all altro piede. La domanda che le pongo potrà sembrarle banale ma per un bambino non lo è - Il prof. ha detto che fino a quando non gli saranno rimossi entrambi le viti non potrà praticare il tennis ma solo nuoto e passeggiate. Non se ne capacita perchè è una passione che ha sin da piccolino. mi spiega per quale motivo non lo può fare? e se è giusto così ' GRAZIE
    PATRIZIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia buongiorno!
      Mi scuso per non aver risposto prima ma ho avuto impegni extra.
      Potremmo sentirci per telefono?
      Capirei meglio la situazione e potrei essere più chiaro nella risposta.
      e si accorcerebbero i tempi.
      Il mio numero è 347-1678722.
      Mi faccia sapere.

      Buona giornata!

      Andrea Giusti

      Elimina
    2. Patrizia buongiorno!
      Mi scuso per non aver risposto prima ma ho avuto impegni extra.
      Potremmo sentirci per telefono?
      Capirei meglio la situazione e potrei essere più chiaro nella risposta.
      e si accorcerebbero i tempi.
      Il mio numero è 347-1678722.
      Mi faccia sapere.

      Buona giornata!

      Andrea Giusti

      Elimina
  12. Mio figlio ha problemi di piattismo di 3° e calcagno valgo. La ginnastica potrebbe essere utile. L'ortopedico ci suggerisce l'intervento ma non ne sono convinto.. Rossella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco buonasera! Le ho risposto via mail! Mi faccia sapere!

      Elimina
    2. Marco buonasera! Le ho risposto via mail! Mi faccia sapere!

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Ho letto il suo articolo e sarei interessata molto a vedere i video ma non si aprono ho provato con il Tablet e con diversi Smart ma non sono riuscita a vederli.dunque...ho 55 anni ed è. Da 5 che ho il problema che mi ê ceduta la volta plantare più una metatarsalgia più evidente bel piede dx e un po' meglio nelsx.tutto é cominciato quando mi soni sottoposta ad un intervento per frattura scomposta del perone al piede sx con placca in titanio e 4 viti e con gesso x 40 giorni.il piede dx non ha avuto alcun intervento ma forse essendo stato da solo a sopportare il carico intero del corpo sottoposta a saltelli vari si è. Spiattato.non me ne sono accorta subito ma dopo aver ripreso il lavoro che sto 8 ore in piedi.questo è. Causa di dolori s.di zoopia di gonfiori di un dito a martello di male alle ginocchia alla schiena....insomma un macello.il podologo mi ha fatto dei plantari che hanno migliorato la metatarsalgia ma non la volta.e i dolori peggiorano.pensavo di orientarmi verso la chirurgia ma se potessi migliorare la situazione con degli esercizi ....solo che non riesco a vederli

    RispondiElimina
  15. Ho scritto in commento precedente ho visto che al posto del nome hanno messo sconosciuto vorrei.. essere contattata ..sono quasi alla disperazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola buongiorno!
      Le ho inviato una mail di risposta.
      Le ho chiesto se potevamo sentirci per telefono.
      Mi faccia sapere.

      Buona giornata!

      Elimina
  16. Salve sono un 15enne e da quando ero piccolo i miei genitori si erano accorti che camminavo in modo strano, ma il pediatra disse che era tutto apposto.
    Un po' di tempo fa sono andato dall' ortopedico e mi aveva detto che non avevo un piede piatto cosi grave, e mi diede dei plantari, anche se mi aveva detto che non si poteva migliorare più di tanto.
    Questi plantari non mi hanno aiutato nulla, mentre cammino io appoggio sulla parte interna e mentre sto facendo un passo la il polpaccio e il piede vanno verso l' interno.
    Ho la visita ortopedica tra qualche mese e da qualche giorno cerco di camminare sulla parte esterna e la mia camminata sembra migliore, anche se dopo mezza giornata torno a casa e di solito mi fanno male i piedi, ti chiedo se questa "autocorrezzione" può dare qualche miglioramento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Per darti una risposta più precisa dovrei vederti di persona.
      Però potremmo sentirci per telefono in modo da poter capire meglio la situazione e cercare di darti dei consigli utili al tuo problema.
      il mio numero è 347-1678722.
      Fammi sapere!
      Buona serata!

      Elimina
    2. scusa ma essendo giovane di certo non chiamo chiunque trovo su internet, se desideri aiutarmi possiamo sentirci per email :)

      Elimina
    3. Onestamente mi dispiace che tu dica una cosa del genere...
      Se pensi che abbia creato un blog del genere per adescare bambini o ragazzini hai sbagliato persona.
      Forse è meglio che tu chieda aiuto a qualcun altro.
      Altrimenti, come hanno fatto altri minori, puoi farmi chiamare dai tuoi genitori.
      A te la scelta.
      Buona giornata! :)

      Elimina
  17. Risposte
    1. Ciao! Stai cercando di guardare il video da cellulare?!
      Perché purtroppo da cellulare alcuni video non si vedono.
      Non sono ancora riuscito a capire quale sia il problema.
      Spero il prima possibile di riuscire a risolverlo.
      Nel frattempo puoi guardare il video da pc.
      In teoria li dovresti riuscire a vedere tutti.
      Se hai problemi anche da pc fammi sapere e vedrò di risolvere questo problema il prima possibile!
      Grazie per la segnalazione!
      A presto!

      Andrea Giusti

      Elimina
  18. Salve,
    ho letto il suo articolo e visto tutti i video, avrei necessità di parlarle. grazie DG

    RispondiElimina
  19. Buongiorno sono la mamma di un ragazzo di 14 anni con piedi valghi di terzo grado siamo andati da più ortopedici e c'è chi mi consiglia l'intervento chirurgico chi invece fa scegliere al genitore se intervenire perché non è gravissimo so anche che se cidecifessimo per l'intervento non risolceremo completamente il problema . So che intanto tra ortopedico agganciato con fisiotetapista.mi anno preso un po tanti soldi ma non importa se serve periofiglio questo ed altro sinceramente non ci vedo chiaro.... mi dimenticavo di dire che mio figlio non ha dolore ai piedi ma alle ginocchia e dopo una risonanza il ci è stato detto che il dore alle ginocchia è un discorso di sviluppo e non dipende dai piedi noi siamo un po con'acqua alla gola perché ci hanno detto che se voglio fare lintervento o ora o mai piu. Grazie distinti saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arcangela buonasera.
      Potremmo sentirci in privato per telefono?!
      Riuscirei ad essere più chiaro nella risposta.
      Il mio numero è 347-1678722.
      Mi provi a chiamare venerdi.
      Grazie e buonaserata.

      Elimina
  20. Buongiorno Andrea mia figlia è una pallavolista dodicenne che ha lamentato dolori alla fascia plantare, dopo tre ore di allenamento e la partita giocata il giorno dopo. la fisioterapista che l'ha visitata ha individuato un lieve piede piatto e ci ha consigliato una soletta per sportivi. Io desidererei invece che risolvesse i suoi problemi tramite esercizi specifici, abito in provincia di Venezia e vorrei sapere se c'è qualcuno in zona che condivide quanto pubblichi nel tuo blog.
    Ps non riesco a vedere i tuoi video
    Grazie
    Andrea Marcon
    Andrea.marcon@alice.it

    RispondiElimina