Cerca nel blog

PARLIAMO DI ALIMENTAZIONE.




L’Educazione Fisica è “L’applicazione pratica di tutte le norme igieniche”, tra cui possiamo inserire anche lo stile alimentare.

Visto il mio ruolo di Insegnante di Educazione Fisica e Maestro di Ginnastica, ritengo di poter affrontare l’argomento.
Non mi compete dare indicazioni circa le "diete dimagranti”, ma ritengo necessario provare a sollecitare una riflessione.

Sempre più spesso si sente parlare dell’importanza di una “sana alimentazione” per mantenere un buon stato di salute e prevenire patologie cronico degenerative o tumorali o malattie cardiovascolari.
Basta accendere il televisione o la radio o comprare un giornale, una rivista per essere letteralmente bombardati da meravigliose ricette di salute, magrezza e bellezza.

Ma siamo proprio sicuri che tutte le informazioni che ci vengono date siano vere?! E se alcune fossero incomplete o, peggio ancora, non vere?! Abbiamo mai pensato che potrebbero essere “manipolate” per interessi economici o altro?! Siamo sicuri di essere in grado di interpretare nel modo corretto l'abusato termine di "sana alimentazione"?

Recenti studi hanno dimostrato il legame che c’è tra alimentazione e lo sviluppo di quelle patologie a cui accennavo prima

Ponendo queste domande a me stesso, ho trovato che la pubblicazione del Dott. T. Colin Campbell (fig. 1), “The China Study” (fig. 2), che invito tutti a leggere,  ribalti le più comuni ricette di salute e fornisca un' esemplare spiegazione sul cosa sia sano da mangiare, ossia cosa mantiene la salute e cosa acceleri tumori e malattie degenerative.

Fig. 1 - Il Dott. T. Colin Campbell è stato per oltre 40 anni in prima linea nella ricerca nutrizionale. La summa del suo lavoro è rappresentata da The China Study, lo studio più completo sul rapporto tra alimentazione e patologie di cui è autore assieme al figlio Thomas M. Campbell.

Fig. 2 - I due libri scritti dal Dott. Campbell, "The China Study" e "Whole, Vegetale e Integrale".


In questa pagina troverete link e articoli utili a riguardo, nell'intento di "informare correttamente".

Per fare questo ho chiesto aiuto alla Dott.ssa in Dietologia Federica Berchielli (cibocuoremente.blogspot.it), di cui riporterò alcuni suoi articoli sul mio blog.

Con gli argomenti che verranno trattati nei vari articoli, cercheremo, insieme alla Dott.ssa Berchielli, di dare delle informazioni sull'alimentazione sia in generale che in casi specifici, per esempio l'alimentazione negli "sportivi", sulle varie diete più o meno alla moda, sugli integratori e altro ancora.

Come ho sempre fatto, desidero creare in voi un dubbio, sollecitare delle domande, ed invogliare a commentare.

Non è mia intenzione imporre a nessuno un particolare regime alimentare o dieta o dire che quel tipo di dieta è meglio di quell'altra, a meno che non ci siano patologie o intolleranze o allergie alimentari particolari, chiaramente in quel caso il discorso cambia!

Voglio solo dare "informazioni" più corrette possibili.....ognuno sarà libero di scegliere quello che più riterrà giusto per se stesso.....

La mia opinione è che ognuno debba trovare il "suo personale equilibrio alimentare".

Chiaramente ritengo che questo "equilibrio alimentare" non possa basarsi solo sui "gusti personali", altrimenti basterebbe dire a tutti "Mangiate quello che vi pare....tanto è uguale..."
Non può funzionare così...
Qualsiasi tipo di alimentazione vogliate seguire è importante che abbia delle solide basi scientifiche!
Per questo facciamo attenzione a cosa mettiamo nel piatto.....

Riporto una frase che ho trovato nel libro di Novak Djokovic, attuale numero 1 del tennis mondiale, "Il punto vincente", che mi ha colpito e fatto riflettere molto: "[...] E prendete sul serio quello che mettete nel corpo, perché presto diventerà il vostro corpo."

Insomma, parliamone con la testa non con gli slogan! 


PRINCIPI GENERALI
IGIENISMO NATURALE



LINK UTILI



6 commenti:

  1. Ciao Andrea, complimenti per la passione e la professionalità estrema che metti in ogni articolo. Sull'alimentazione invece devo contraddirti quando mi citi il China Study come esempio di buona lettura. è profondamente errato demonizzare qualunque cibo e denota pregiudizi e scarsa professionalità dell'autore. Ti rimando sul Blog di Nico Valerio per la spiegazione http://alimentazione-naturale.blogspot.it/2015/03/ricotta-latte-yogurt-e-latticini-contro.html#909412526786677283

    Un Saluto, non vedo l'ora di leggere il prossimo post sulla ginnastica.

    PS avete affiliati o istruttori anche a Modena??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Ti ringrazio per il tuo commento!
      La mia intenzione con questi articoli sull'alimentazione (di cui spero presto di tornare a parlare con la Dott.ssa Berchielli) è solo quella aprire una discussione costruttiva con più persone possibile.
      Non quella di dare delle linee guida alimentari, e l'ho specificato nell'articolo, anche perché non ne ho le competenze e nemmeno l'interesse.
      Tra l'altro conosco il Blog di Nico Valerio e ho anche avuto uno scambio di mail con lui, e tra i blog che seguo c'è anche il suo.
      Quindi come vedi non sono uno "sfegatato tifoso" di Campbell, ma solo un appassionato lettore...e ti assicuro molto critico ed esigente!
      Alla fine dell'articolo scrivo che ognuno debba trovare il proprio "equilibrio alimentare" e che qualsiasi tipo di di alimentazione si voglia seguire l'importante è che abbia SOLIDE BASI SCIENTIFICHE.
      Questo è lo scopo dei nostri interventi: creare un dubbio nella testa delle persone e di conseguenza una curiosità a informarsi maggiormente su come mangiano.
      Per quanto riguarda il prossimo articolo di Ginnastica è in preparazione, o meglio, ne ho diversi in preparazione, devo solo scegliere quale pubblicare per primo e mettermi al lavoro.
      Anche se in questo periodo dell'anno ho bisogno di un po di ferie...ma vedrò di trovare comunque il tempo per scrivere qualcosa!

      Grazie di nuovo per il tuo intervento costruttivo! Continua a seguirmi e a commentare qualsiasi articolo esprimendo la tua opinione liberamente!
      Ci tengo!
      E se vuoi invitare altri tuoi amici a leggere e commentare ne sarò molto felice!

      Un saluto!
      A presto!

      Elimina
    2. Condivido lo spirito propositivo del blog anche se comporta il rischio, in persone mentalmente pigre, di essere preso per oro colato (la metaforica pillola per dimagrire) piuttosto che come invito all'approfondimento. Sto cercando di formarmi un'istruzione minima sulla fisiologia umana perchè la ritengo strettamente collegata alle nozioni di anatomia e "biomeccanica" (come possiamo muoverci bene se il carburante è pessimo?); quello che mi pare di aver capito è che si tratta di un altro settore della medicina estremamente complesso e variegato anche per i professionisti stessi e che gli studi a disposizione sono talmente specializzati (vedi confondere abuso di caseina con consumo di latte e derivati) o condizionati (vedi studi commissionati da produttori di alimenti e catene di ristoranti) che stento a vedere una possibilità di fare ordine nel prossimo futuro.
      E' una dura lotta e ho dimenticato di dire, tra l'altro, che ho conosciuto il blog di Nico Valerio proprio grazie ad un tuo post passato che ne faceva riferimento.
      Se mi permetti un consiglio amichevole non rimandare troppo i periodi di riposo, alla fine anche quello non meno di alimentazione e allenamento contribuisce ad una buona salute.

      a presto rileggerti!

      Elimina
    3. Condivido quello che dici.
      Da qualche parte dobbiamo pur cominciare, ecco perché ho deciso nel tempo di scrivere anche articoli di altro tipo (alimentazione, preparazione fisica, ecc.).
      Che ne dici se ci sentiamo per telefono?!
      Sarei felice di scambiare qualche parola con te.
      Mi puoi mandare il tuo numero via mail e poi decidiamo quando sentirci con calma.
      Che dici?! Ti andrebbe?!
      Per quanto riguarda il prossimo articolo dammi qualche giorno...vedrò di accontentarti!

      Fammi sapere!

      A presto!

      Elimina
  2. Dimenticavo!
    Per quanto riguarda la zona di Modena abbiamo qualcuno in teoria.
    Però dovresti metterti in contatto o direttamente con l'Istituto Duchenne (che in questo periodo non so quanti giorni è aperto) o con la nostra collaboratrice di Parma.
    Se vuoi il suo numero posso dirtelo io.
    Però per quello preferirei inviartelo in privato.
    Un conto è il mio numero, ormai di pubblico dominio, un conto è quello di una mia collega, credo tu capisca.
    Fammi sapere.
    Puoi contattarmi via mail o anche chiamarmi, come preferisci.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina